Problemi di udito

Rate this post

Problemi di uditoMagari le persone sane non ci pensano nemmeno, ma avere l’udito sano e poter sentire tutto bene è una grande fortuna. Poter parlare con le persone, avere delle conversazioni normali senza sentirsi isolato e senza dover chiedere alle persone di alzare la voce, guardare la televisione oppure ascoltare la radio senza dover alzare in continuazione il volume è una vera gioia. Ma il problema è che la maggior parte degli individui in tutto il mondo ha l’udito danneggiato e non sente molto bene. Anche se questo deficit aumenta con gli anni, esso si può verificare a tutte le età.

Difficoltà iniziali

Difficoltà inizialiIn modo naturale l’udito comincia a peggiorare dopo i 50 anni di età di una persona per poti arrivare a 75 oppure a 80 anni quando ormai ci sono dei problemi a distinguere certe sillabe oppure a capire delle intere parole quando gli altri parlano oppure quando andiamo in teatro oppure al cinema. Le maggiori difficoltà per le perone afflitte sono sempre all’inizio, prima di tutto quando le donne e gli uomini non vogliono credere e affermare che sta succedendo proprio a loro. Fare finta di niente però non porta da nessuna parte e può solo peggiorare le cose. Tutte le persone che hanno degli problemi con udito possono vivere normalmente ma ci sono un paio di problemi. Ecco quali sono le loro esperienze:

  • Sentirsi soli e isolati – mentre gli altri parlano, ridono, scherzano, fanno le conversazioni durante la cena, voi non vi sentire al vostro aggio. Non sentite quello che dicono, non potete rispondere, non potete sentirvi parte di loro. Quello che dovreste fare è chiedergli di ripetere oppure di alzare la voce quando parlano, ma non vi sembra caso.
  • Ascoltare tutto ad alto volume – le ultime notizie, telegiornali, radio, musica oppure i messaggi vocali sul cellulare; da voi deve essere tutto messo al massimo di volume. Che cose brutte se vi trovate in pubblico oppure con le altre persone. E poi quante volte capita che in casa avete la Tv al massimo per sentire meglio e dall’altra parte non sentite che vi squilla il cellulare oppure qualcuno vi suona alla porta.
  • Dover leggere le labbra – la vergogna è la cose più brutta. Fare finta di niente, che tutto va bene e dover leggere le labbra alle persone che ci parlano con il rischio di sentire male e di capire male. Con la preoccupazione che state sorridendo quando non c’è da ridere oppure annuire quando uno si aspetta una vostra risposta. Non sono le cose facili da nascondere e nemmeno da gestire in questo modo.
  • Sentirsi vecchi e inadeguati – molte persone associano la perdita dell’udito con la vecchiaia, con gli anni e con il deterioramento del nostro corpo, organismo e gli organi. Ma non sempre deve essere così e non è così. Molte volte l’udito viene danneggiato a causa degli lavori che facciamo, dell’ambiente molto rumoroso che ci circonda durante la giornate e cosi via.
  • Avere delle vertigini – quando parliamo delle vertigini, questo è un problema già molto grave ma allo stesso tempo non è una cosa molto rara, ma anzi può capitare molto frequentemente. Capita che a causa delle problematiche legate all’udito che possono essere anche all’interno dell’organismo, problemi con orecchio centrale o così via, una persona sente frequentemente che il suolo si sta muovendo, ha mal di testa e a volte capita che si cade pure che può essere una cosa molto pericolosa.

Importanza degli esami

Importanza degli esamiQuello che si deve capire e che si deve sottolineare è l’importanza di andare dal medico e di effettuare tutte le visite e gli esami in modo tale da capire la gravità della situazione e allo stesso tempo magari cominciare a fare una cura adeguata oppure trovare la soluzione ideale per ogni singola persona. Effettuare delle visite e fare dei test non è una cosa difficile e non sono nemmeno dolorosi. Il test viene effettuato per un orecchio alla volta e poi per tutti e due. La perdita dell’udito può essere solo parziale e allo stesso tempo può affliggere solo un orecchio. Se il dottore specialista crede che ci sia bisogno di un apparecchio acustico, esso vi verrà fornito e dovrà essere utilizzato tutti i giorni in modo tale da non peggiorare ulteriormente l’udito. Magari all’inizio vi dovrete solo abituare, ma ormai sono fatti in maniera talmente ottima, minuscola e bella che non si notano nemmeno quando si mettono dentro l’orecchio.

Di solito sono anche color carne e non si distinguono dalla nostra pelle. Quello che tutte le persone devono capire è che la perdita dell’udito non è una vergogna e può capitare a tutti. Non importa quanti anni avete, se siete uomo oppure una donna, quello che conta è reagire subito, rimettersi in gioco e andare a verificare cosa si può fare per migliorare la vostra vita.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here