Vale la pena usare la sauna a vapore?

Vale la pena usare la sauna a vapore

Negli ultimi anni sta andando sempre più di moda la pratica della sauna e del bagno turco. Ma qual è la differenza tra queste due pratiche e vale davvero la pena impegnarsi in esse? Ci sono davvero benefici per il nostro corpo? Scopriamoli insieme in questa piccola guida!

Sauna e bagno turco, punti in comune e differenze

Queste due pratiche sfruttano entrambe le proprietà benefiche del calore per purificare e fortificare il fisico. In un caso, con la sauna, il corpo avrà a che fare con un caldo secco che può arrivare fino a massimo 90°C, in cui l’unica fonte di umidità (che comunque non supera mai il 15-20%) è rappresentata dall’acqua che a mano a mano le persone riverseranno su particolari pietre nel corso della seduta. Nel secondo caso, ovvero il bagno turco (chiamato anche hammam), gli ospiti si ritrovano immersi in un ambiente con umidità al 100% e sono obbligati proprio per questa caratteristica a prolungare ogni seduta.

Sauna e bagno turco, punti in comune e differenzePur con le loro differenze, entrambe le pratiche apportano grandi benefici all’organismo, a patto che non si soffra di patologie cardiache o cardiovascolari. L’elevato calore, infatti, comporta uno sforzo generale per il fisico, che deve bilanciare attraverso la sudorazione e la circolazione sanguigna la temperatura corporea rispetto a quella esterna.

Per questo motivo è bene, specie se non avete mai fatto esperienza della sauna o del bagno turco, non eccedere con la permanenza, per dare così modo al vostro organismo di abituarsi a mano a mano.

Sauna di vapore: top 5 dei benefici della sauna

Aiuta a mantenere la linea

Una seduta di sauna aiuta a bruciare energia, quindi grasso e liquidi in eccesso, pari a circa un’ora di camminata (circa 300 cal). Contrariamente a quanto si possa pensare, però, le calorie non vengono bruciate grazie al sudore, ma al cuore: il calore eccessivo, infatti, fa aumentare il battito cardiaco stimolando quindi il corpo a bruciare più energia.

Il corpo si depura in profondità

Già il sudore aiuta naturalmente a espellere scorie varie dall’intero organismo, figuriamoci quando sottoponiamo il corpo a sedute di calore e umidità così importanti! Addirittura nell’arco di una ventina di minuti è possibile eliminare attraverso la pelle una quantità di metalli pesanti pari a quella che i reni espellono in una giornata.

La pelle è più pulita

Ovviamente quando parliamo di depurazione del corpo attraverso il sudore non ci riferiamo solamente ai muscoli e agli organi interni, ma anche la pelle stessa ne trae giovamento: le alte temperature contribuiscono a dilatare i pori, vere e proprie aperture della pelle spesso in corrispondenza delle ghiandole sebacee attraverso cui avviene la traspirazione, fin troppo spesso chiusi da impurità sia organiche (tipo cellule morte, prodotti residui del metabolismo etc.) sia esterne (come inquinamento, residui di make up etc.). Con la dilatazione dei pori, dunque, queste particelle possono finalmente essere espulse dalla pelle, che risulterà più bella e uniforme.

Sauna di vapore top 5 dei benefici della sauna

Il sistema immunitario si rinforza

Le alte temperature tipiche della sauna (soprattutto nel caso di quella finlandese, a basso contenuto di umidità) rappresentano un ambiente estremamente ostile per i batteri che possono causare febbre o altre malattie. Per questo motivo, e per quelli appena analizzati, fare regolarmente delle sedute di sauna aiuta il sistema immunitario a rinforzarsi. In più, andando a calibrare i principi di termoregolazione, la sauna aiuta anche in caso di febbri.

La circolazione del sangue migliora sensibilmente 

Anche se per i pazienti cardiopatici o con problemi al sistema circolatorio queste pratiche non sono consigliate, è innegabile che per le persone che non hanno particolari complicazioni di salute la sauna faccia davvero bene tanto al cuore, quanto all’interno sistema cardiocircolatorio. Nello specifico ciò che è davvero importante non è tanto la prolungata esposizione al calore intenso, quanto i repentini cambi di temperatura tra il caldo della sauna e le docce fredde: il passaggio repentino da una condizione di vasodilatazione ad una di restrizione è quello che aiuta a mantenere reattivo l’intero sistema circolatorio, ostacolando l’insorgere di gravi malattie come l’infarto o l’ictus.

Questa è solo una piccola panoramica dei benefici che può ottenere il corpo grazie alla sauna, specie se si riesce ad approfittarne in maniera regolare. Ancora convinti che il bagno turco e la sauna finlandese non servano a nulla?

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

× 2 = 4